Appunti Sparsi Tra Il Pranzo E La Cena/6

  • Nei commenti, Franca mi chiedeva un’opinione sulla nuova pubblicità della Tim. Non so se parliamo della stessa cosa, ma penso si tratti del nuovo spot istituzionale con le masse di esseri umani che si piegano a conchiglia come un cellulare, anche in condizioni di tempo proibitive (diciamo che ho visto gente sguazzare nel fango a mo’ di maiali). La musica, filastroccaccia demoniaca sull’alfabeto e i numeri ripetuta ossessivamente, farebbe uscire di senno un morto. Il claim leccapiedi recita pressappoco così: «Dove gli altri vedono solo telefonini, noi vediamo molto di più». Io vedevo dei deficienti, pensa un po’.
  • Non si può dire che la ragazza dell’Opel Agila  non abbia spirito di inventiva. Quella che tutti siano incantati per quei rifiuti che ha usato per coprirsi, la capisco un po’ meno. Ma “Flex in The City”… Come un porno di serie B (mi devono venire in mente quelli di serie A, ma questo è un altro discorso). Mi arrivano email di spam con proposizioni più delicate.
  • Questo l’ho trovato in rete, non l’ho mai visto in tv. Due cose mi vengono subito in mente: primo, a sentire lo spot c’è spazio per i sentimenti; bisogna vedere quali, perché la visione mi ha lasciato la sensazione sottile sottile che il padre volesse denigrare in modo subdolo il fidanzato dell’ex moglie. Secondo, mi sento tristissimo.
  • Fiesta Ferrero. Stiamo facendo una gara, tu sei il mio secondo solo perché sei il marito di mia sorella, tieni la cartina al contrario e hai il coraggio di dirmi che siccome a pranzo hai mangiato solo un panino mi stavi ammazzando? Secondo lo spot, un avvenimento simile implica pacche sulle spalle e simpatiche battute tra una Fiesta e l’altra. Spero di tutto cuore che alla prossima svolta ci sia una pattuglia con l’etilometro, che la storia del valore alterato per colpa della Fiesta comincia ad essere inflazionata e se ci va bene per un po’ li tolgono di torno. Manco a dirlo, nessun rancore per il secondo pilota più incapace della storia. Io, per inciso, l’avrei fatto sbranare da un branco di orsi.
  • Ieri, via mail, Ma55imo mi illustrava il suo punto di vista circa una nota serie di spot: (…)sarà che anche io son portato come te a pensar male… ma un ottantenne che vive nel suo cascinale di campagna in mezzo al nulla con sessanta bambini (tra cui una odiosissima nipote) facendoli travestire, indossare piume e giocare oltre a posare attorno all’ottuagenario mi farebbe un po’ preoccupare… la prima analogia che mi viene in mente è il parco divertimenti di Michael Jackson..(…) Posto che sono perfettamente d’accordo, (visti i tempi che corrono però; León di Besson è del ’94 ed è un bellissimo film a parer mio, ma se fosse proposto oggi chissà che significati torbidi ci troverebbero) a questo punto, caro Ma55imo, vedo il tuo pollaiolo e rilancio di un vecchio che cucina insieme ai bambini pur non avendo mai bollito un uovo.

    Chi ne sa di poker ci dica chi vince tra un full di Francesco Amadori e uno di Giovanni Rana.

Annunci

27 commenti

Archiviato in Appunti Sparsi, Kinder&Ferrero

27 risposte a “Appunti Sparsi Tra Il Pranzo E La Cena/6

  1. utente anonimo

    Naturalmente era proprio quello! Hai notato la faccetta triste dell’unico poverino a cui il cellulare non squilla? Io dello spot dell’Agila non ho capito perchè c’è la signora in questione non ha le chiavi di casa ma lascia provvidenzialmente la macchina aperta in strada (dalle mie parti sparirebbe in un nanosecondo) e poi quando arrivano in ufficio tutti l’applaudono, per la scelta degli abiti? Ciao Franca

  2. Ciao Franca! La faccia triste del fortunato non munito di telefono me la sono sempre persa, al secondo attacco della canzoncina devono rianimarmi.

  3. Sulla Kangoo dovrebbero trasmettere questo:
    http://it.youtube.com/watch?v=HMixvkRlIdE&NR=1

    Tra Amadori e Giovanni Rana secondo me vince la Guardia di Finanza.

    J

  4. 😀 Grande J!
    j (l’altro j)

  5. Triste davvero. Che brutto. Vabbè, tra gli orrori, volevasi segnalare quello del cewing gum (non so che marca), quello che aveva come protagonisti una zoccolona nei panni di Eva e un idiota nei panni di Adamo-attratto-dal-pallone, presente?

  6. Bravissim come sempre 😀

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

  7. Hola J. Per una volta devo dissentire. Nel senso che la pubblicità con gli omini a mo’ di cellulare a conchiglia,secondo me è fatta vceramente bene, e la filastrocca bambinesca dei “bitols” ci sta a pennello… Peccato che alla fine non abbia ancora memorizzato chi è l’operatore, ne’ ho capito perchè lo spot non potrebbe essere utilizzato come una pubblicità progresso: “Fai almeno 20 piegamenti al giorno e le tacche di batteria della tua vita da tre passeranno a 3 virgola 2.”
    Di pubblicità in cui il malcapitato protagonista esce dalla stanza d’albergo / porta di casa / etc. ne è pieno il mondo dalla notte dei tempi. La prima che mi viene in mente era quella di una birra, credo della Bud, dove un aitante giovine usciva dalla camera d’albergo ignudo, ma non ricordo come andasse a finire…
    Oggi sono un po’ buonista, mi rendo conto, ma perfino le pubblicità dei vari Rana, Amadori, mi sembrano carine e no, non avevo mai pensato all’eventuale connessione uomo vecchio-bambini-pedofilia in agguato. Sarà che quando vedo l’accoppiata vecchio e bambino / nonno e nipote che camminano per strada sorrido sempre e mi rende la giornata più leggera, sarà la primavera… Aggiungo che Leòn è nella mia top ten dei film di sempre, e nelle prime posizioni, lo difenderei a spada tratta da qualsiasi attacco di stupida ansia da pericolo-pedofilia-ovunque .

    m9_RMX buonista version

    PS: oggi non mi si apre iutub..

  8. Sono due anni che non vedo la tv ma i tuoi post mi avevano incuriosito e sono andata su youtube a dare un’occhiata. Tristissimi, mi sa che la tengo spenta per un altro paio d’anni…

  9. M9, sei perdonato solo perché ti piace Leon 😀
    Scherzi a parte, la precisazione dei “tempi che corrono” ha il suo rilievo: siamo talmente oppressi da notizie di mostri ad ogni angolo che anche le scene che dovrebbero essere le più semplici e belle non hanno lo stesso effetto che avevano prima e questo è davvero un peccato.

    Però la canzoncina della Tim no, non ce la faccio. LA ODIO.

  10. Io lo so che non c’entra nulla e chiaramente non è una pubblicità… ma stamattina mentre facevo colazione quasi soffoco al vedere che il cartone animato Remì è stato rifatto e che ora Remì è… UNA BAMBINA!!!! Una solo domanda mi sorge spontanea… PERCHè? (giusto perchè si parlava di nonni promiscui)

  11. Plopi, una curiosità: la scimmietta che si portava appresso Remì ha cambiato l’uniforme rossa in favore di un gonnellino in taffetà nella nuova versione? Il vecchio che si accollava Remì è diventato una vecchia?
    Adesso esigo di vedere le cavaliere dello zodiaco!

    ps. non importa se non c’entra nulla, qui si può andare OT senza rimorsi!

  12. utente anonimo

    sempre sulla pubblicità della Tim, come se non bastasse la cacofonica filastrocca ci sono innumerevoli cellulari che squillano.
    ora, non bastavano i coglioni sul tram che provano le suonerie, me li devo beccare pure in tivvù!!!

    so

  13. Mmmm, “Le Amazzoni dello Zodiaco”, tutto il fanta-porno dalla A alla Z! 🙂

    Visto che piangi perché nessuno ti fa vedere un bello spot come si deve… te lo faccio vedere io!

    http://www.regulus21.splinder.com/post/14431362
    Enjoy it! :))))

  14. utente anonimo

    Penso questo sia il primo commento che lascio su un blog, compreso Eriadan che seguo da diversi anni… Non si tratta di una captatio benevolentiae, ma solo di un moto di gratitudine per le 4 risate sincere, di cuore, che mi dai modo di fare la mattina dopo aver letto il giornale: un bel momento di relax! Spero tu abbia voglia di andare avanti ancora un po’!

    Non guardo la televisione quasi mai, mi è capitato per sbaglio l’altro giorno e vedendo la pubblicità della Saratoga Biancosan non ho potuto non pensare a te e al commento che potresti trarne…

    Io intanto mi sono chiesto:
    “ma com’è che la ricercatrice per dimostrare le qualità sigillanti del silicone entra nuda in una vasca da bagno piena d’acqua?! Dove si è messa il silicone sigillante di cui vuole dimostrare la tenuta?!”

    Grazie e a presto,

    Keter

  15. utente anonimo

    Sono perplesso e preoccupato. Della pubblicità della Tim ricordo solamente la scena in cui l’uomo nudo si apre a cozza e questo mi fa venire seri dubbi circa la mia identità sessuale…
    Certo è che da piccolo impazzivo per “Bianca & Bernie” e da grande ho scoperto il misterioso perché! Che ci sia un qualche messaggio subliminale anche in questa pubblicità?

    Giampozzo

  16. @keter: ti ringrazio molto; spero di andare avanti ancora a lungo, anche se non è sempre facile aver qualcosa da dire e probabilmente allenterò le scadenze, vista anche la vita reale che bussa ogni cinque minuti e ogni tanto devo darle retta.
    Ma penso spesso a chi, anche senza commentare mai, legge ogni giorno le mie sciocchezze e sorride, mi sembra che ce ne sia sempre bisogno. Alla fine l’importante è riflettere un po’ con disimpegno.

    @giampozzo: quant’è bello B&B… immagino che anche tu abbia molto apprezzato le scene di volo a dorso dell’Albatro e il paesaggio circostante!

  17. utente anonimo

    Ogni giorno aspetto con ansia i l feed del tuo blog, e in realtà mi aspettavo un tuo commento su questo: http://it.youtube.com/watch?v=gkfmq6Ksl7Q
    anche se mi rendo conto che è come sparare sulla Croce Rossa…
    con affetto

  18. utente anonimo

    a proposito dell’Agila: ma non avete anche voi l’impressione che lei entri in macchina meravigliandosi che sia aperta, ergo…denunciando che la macchina non è la sua?! ok, ti sei voluta nascondere e non ti è venuto in mente di citofonare per farti aprire, passi…ma chi sei? di certo la sorella di quella dell’Actimel: solo voi uscite di casa, no, vi fiondate fuori ancora mezze gnude..per un giornale!!!!
    ancora, perché incamminarsi cmq verso l’ufficio? e se la massaia li aveva ritirati per tempo i panni, che facevi? cmq, ci vai senza lavarti?!
    infine…si presume che sia mattino presto:quale occasione prevede una parata di sbandieratori a quest’ora?! mumble mumble….

  19. utente anonimo

    ps: riguardo la tim…era proprio necessario farmi capire una volta per tutte che si…sono una cozza?! cattivi!!T_T
    frizy

  20. Giovani scapestrati la “filastrocca” che accompagna la tremenda scena è “All Together Now” dei Beatles.
    Per la vostra gioa:
    http://www.youtube.com/watch?v=4gkKAa2jIjk

    – Fabrix.xm

  21. utente anonimo

    no no no
    la filastrocca ERA all togheter now dei beatles ora è solo una fastidiosa litania cantata da bambini cresciuti a fruttolo

  22. Che fosse dei Beatles io non lo sapevo; M9 sì e mi ha illuminato stamane.
    Così, per gettare un po’ di fango su me stesso ‘:)

  23. utente anonimo

    Per marcodanove, se ricordo bene il tizio della birra Bud finiva “catturato” da una tardona in vestaglia da camera leopardata che canticchiava sadica “Happy birthday to me…”

    Franca

  24. beh, volevi i cavalieri dello zodiaco versione donna? tiè: http://www.youtube.com/watch?v=GTJfzY5Sxiw

  25. Grazie per la segnalazione, #24, è che speravo fossero più dinamiche e meno Saratoga!

  26. utente anonimo

    Probabilmente sono in ritardo, ma non importa, voglio sapere perchè la donna della nuova opel agila si sente in dovere di uscire nuda, ma con le chiavi della macchina!

  27. vince decisamente amadori!Perchè reitera il reato di corruzione di minori.Sono anni che si circonda di bambini!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...