Ephebifobia

All’esordio nel mondo dei dessert di cui non sentivamo il bisogno,  Gran Soleil giocò la carta, da me subito apprezzatissima, delle origini della granita (all’epoca l’unico gusto disponibile era limone), facendo leva su un background culturale ben delineato.
Diciamo che mancava solo Montalbano a dire che non gli rompessero i cabasisi a sublimare definitivamente i contenuti.

Col tempo -e senza momenti creativi degni di commento di sorta, si è arrivati alla coppia di gran spessore comico Clerici&Montesano. Qualcuno ebbe la gentilezza di segnalarmi le loro avventure natalizie, ricevendo da me la candida bandiera della resa.

Perché mai, allora, dovrei occuparmi dell’ultimo, altrettanto insignificante spot?

In effetti, dopo un’attenta analisi contenutistica, si può tranquillamente affermare che si tratti della solita scemata per pubblicizzare il Gran Soleil: Antonella Clerici fa la spesa accompagnata da una ragazzina, quando il suo carrello si scontra con quello di Montesano.
Perfino le commedie romantiche hanno il buonsenso di non iniziare così dalla seconda metà degli anni novanta.

Quello a cui vi chiedo di prestare attenzione, però, è il vero elemento protagonista dello spot, ciò che cancella il resto con il suo falsissimo sorriso da bambola assassina: la ragazzina coi capelli rossi.

Non so perché la Clerici ami circondarsi di bambini malati di protagonismo che esasperano le maschere di emozioni che non provano. Rispetto a Ti Lascio Una Canzone, c’è di meglio che questa qui non canta.
Tuttavia, il senso di cupo disagio che si prova ad averla davanti è analogamente palpabile, principamente perché lei ha tutti i denti in vista ancor prima di superare il banco verdura e mantiene tale ghigno continuamente, stoicamente; da paresi, se me lo consentite.

Mentre la Clerici cerca di far acquistare a Montesano un cestello che io non userei nemmeno per tenere le mollette del bucato, con l’aggravante che va riempito fino all’orlo di vaschette di Gran Soleil, la ragazzina coi capelli rossi resta lì, paralizzata nella sua smorfia gioconda.

Quando la platinata conduttrice promette uno sconto alla cassa per chi si porta via il suddetto cestino, la sorella numero tre di Shining guarda Montesano con l’espressione spaventevole di chi ha affilato per mesi uno spazzolino da denti in prigione e ha finalmente trovato a chi piantarlo nel collo.

Tornati a casa (non si sa bene perché nella stessa casa, ma non è che mi aspettassi un miglioramento improvviso a questo punto della storia), Antonella sistema l’orrido cestello nel freezer tra i sacchi trasparenti colmi di verdura tagliata a tocchetti (ecco, questa è una stupidaggine per la quale vorrei sapere a chi stringere la mano; in una morsa, intendo) e riepiloga gli interessantissimi vantaggi di una scorta da rifugio antiatomico, vantaggi che non sono riuscito ad ascoltare nemmeno una volta, in quanto Regan de L’Esorcista incombe alle sue spalle, generando terrore nella mia povera anima.

Purtroppo non riesco a trovare la versione estesa dello spot e mi dispiace, visto ciò che manca: Caron Dimonio, con il suo sorriso illuminato dai caratteristici occhi di bragia,  fa capire a Montesano che se tocca il suo Gran Soleil preferito lo sbranerà e getterà ai corvi le sue interiora.
Un’inclinazione alla generosità che neanche in tempo di guerra.

Se volessi chiudere con una riflessione di minimo rilievo, osserverei che la società di oggi ci vuole straripanti di scorte di prodotti inutili solo perché resterà qualche misero centesimo in tasca, ma ancor più ci vuole riuniti attorno ad una tavola ricoperta di quegli stessi prodotti, a tenerci rissosi la nostra vaschettina sibilando «il mio tesssoro» come se fosse l’ultima sulla Terra.

Se volessi dirvi ciò che nel profondo penso, vi confiderei che ora più che mai diffido dai cestini gialli e dai ragazzini che sorridono senza tenere un momento  le gengive al riparo dal sole.

Ma non importa molto quale delle due alternative possa prediligere.
L’ultima frase sarebbe comunque la stessa:

Questo è il potere della pubblicità.

Annunci

40 commenti

Archiviato in Kinder&Ferrero

40 risposte a “Ephebifobia

  1. Questo post è eccezionale… Mette in luce la "stupidità" (se così si può definire) della "nostra" (mica tanto) società e inoltre è divertente da leggere…^_^

  2. utente anonimo

    Perfino le commedie romantiche hanno il buonsenso di non iniziare così dalla seconda metà degli anni novanta.Ma la bambina con Licia Colò sull'aereo?? Tesoro vuoi sentire la brezza che tira a quest'altezza? OOhh come dici? Anche il tuo pupazzo brutterrimo la vuole sentire?? La nostra invece ha questo poster in camera:http://www.janespalstoys.com/chuck.jpgStima! Questo post è da cappotarsi dalle risate!!!! Fyaa

  3. E' evidente che la pubblicità è così stupida perché i destinatari sono stupidi.Chiunque abbia mangiato una granita siciliana (così prometteva di essere, vista l'ambientazione del primo spot, che ci mancava solo Il Padrino) sa perfettamente che non assomiglia affatto al Gran Soleil. Ma nemmeno negli altri gusti, mica solo al limone!E chi ha mangiato una granita fatta in casa (quella coi limoni spremuti, con l'anguria strizzata o con le mandorle filtrate, tolta dal freezer e mantecata ogni mezz'ora), sa bene di cosa parlo.La paresi della bambina è lo specchio di questa stupidità: sono gli intelligenti e i consapevoli a intristirsi e a preoccuparsi. Lo stupido va avanti e sorride.Scusate il giudizio tranchant, ma non sono di buonumore oggi.

  4. utente anonimo

    "Noi siamo i Borg. Le vostre peculiarità biologiche e tecnologiche saranno assimilate. La resistenza è inutile." Star Trek TNGVisto con un'ottica futurista e pessimista, il cestello dei Gran Soleil somiglia a un Cubo Borg…E questo è tutto ciò che mi sento di dire…  Aladel ^__^

  5. Mi sono talmente abituato all’inutile presenza di bambini ghignanti nella pubblicità che questa mi era sfuggita, però hai ragione su tutta la linea. Forse l’idea è che infilandoci un minore lobotomizzato il prodotto venda di più, magari per un qualche effetto di assuefazione sviluppata nel tempo dal pubblico. Adesso aspetto la pubblicità della pasta per dentiere con nonna e nipotina dal sorriso ischemico. Oh mio dio, ora che ci penso potrebbero averla anche già fatta.

  6. E' tanto tempo che ti leggo, ma solo oggi mi decido a scriverti!Complimenti per le perle che ci regali! Sei veramente un acuto osservatore!Concordo con ogni parola da te scritta sull'orrido spot del Gran Soleil e vorrei usare questo tuo spazio per mettere in luce un altro a spetto che a me urta sempre tantissimo.Sempre più spesso nelle pubblicità (compresa questa) si fa ricorso ad un montaggio frammentatissimo a causa del fatto che i "protagonisti" dello spot mai compaiono assieme (in questo specifico, a dire il vero, compaiono assieme nell'ultima scena, sulla autenticità della quale però ho qualche dubbio!). Ora, considerando che non credo che questi spottini necessitino di tempi biblici per esser girati, sarebbe stato proprio così impossibile trovare un giorno per le riprese che potesse andare bene sia alla Clerici che a Montesano e creare così qualcosa di un po' più fluido e verosimile????Complimenti ancora per il tuo blog.A prestoMassimo, Spazzavento

  7. utente anonimo

    E bravo J.Lo, altro centro.Forse il mostro ci inquieta perché vuole riproporre una versione in piccolo della riccioluta più cresciuta, quella bionda. Un giorno sarà come lei, anzi, probabilmente un giorno la rimpiangeremo, la Clerici.Perché mai creare un emulo in erba, una pupetta clone, l'ennesima aspirante nullità catodica? Si sa che nella pubblicità tutti i bambini sono belli e perfetti… ma questa fa il verso alla Clerici. Non è un tantinello più grave?!Big Bob ;-)Roma

  8. utente anonimo

    :)C'è solo una cosa che mi manca… non avendo visto la versione estesa mi chiedo chi faccia il ruttino questa volta… spero non la bimbetta indemoniata perchè nel caso forse la donna in questo video (

    ) è la sua mamma…Valeria 

  9. Ma infatti mi stavo chiedendo anche io: che senso ha fare una scorta di simil-granite? Perchè le "straripanti scorte di prodotti inutili"? E perchè coinvolgere sempre dei minori dalle dubbie espressioni?Complimenti, ti leggo sempre con molto piacere.

  10. bellissimo post ^^e anche la frase "aiuta a digerire" è fantastica: eccerto che un pezzo di ghiaccio nello stomaco a fine pasto fa benissimo alla digestione!!

  11. utente anonimo

    > Diciamo che mancava solo Montalbano a dire che non gli rompessero i cabasisi a sublimare definitivamente i contenuti.Eh eh, unico appunto al tuo impeccabile post: Montalbano direbbe "che non gli scassassero i cabasisi". Grazie Jon, un altro post, un'altra perla   . Giusy

  12. utente anonimo

    Comunicazion e di servizio!!!!!!!!!!!Mi sembra il caso di avvisarti che sulle reti Mediaset stanno riproponendo la pubblicità del FERNOVUS SARATOGA (Brava Giovanna… per intenderci – il post che in assoluto mi ha fatta ridere di più)…Inoltre ieri sera è iniziata la nuova serio di MISTERO (la risposta Mediaset a VOYAGER), condotto da RAZ DE GAN… Mi chiedevo: sai mica se vogliono rimpiazzare GIACOBBO con qualche altro belloccio tipo RON MOSS o EMANUELE FILIBERTO DI SAVOIA?CIAUUUUUUUUUUX

    Aladel ^__^ 

  13. Uhuuu, ci siamo evoluti!Hai addirittura imparato a inserire il filmato dello spot?!Da non credere, per uno con i capelli biondi :)(tvukdb)

  14. Amore mio,ci ho messo mezza giornata. MEZZA.(tvtttttttttbxs)ps. Io non ho ben capito se è la primavera ma qui non commenta più nessuno, desolazione a secchi.

  15. Sarà la primavera, ma se quando uno commenta per la prima volta non riceve neppure un saluto, non è che poi venga molta voglia di continuare a commentare. Senza rancore.SpazzaVento

  16. Caro Spazzavento,

    ho un esame (di tre) da preparare per una laurea non facile, la tesi da scrivere e un lavoro.

    Poi c’è il blog.

    Non so mediamente quante visite tu abbia sul tuo (che non ho mancato di sfogliare quando hai commentato la prima volta, by the way) ma io, pur non avendo chissà che affluenza, non riesco a rispondere a tutti tra i commenti; in secondo luogo, non mi piace, preferisco dare spazio agli altri.

    Se invece mi avessi scritto una mail, avrei risposto, magari un po’ in ritardo ma l’avrei fatto. Chi mi scrive te lo confermerà.Tengo moltissimo ai miei lettori,Ma questo non lo sai, perché probabilmente neanche ti interessa, tu volevi solo una risposta a un commento. Boh.

    E’ molto brutto, dopo una giornata di impegno, venire a dare un'occhiata (a qualcosa che aggiorno con tanta, tantissima fatica nel pochissimo tempo libero) e ricevere un riscontro del genere, come se non mi importasse di chi arriva qui.

    Per me il rapporto con chi mi onora di leggermi è ben altro, che rispondere a un commento.

    E’ conoscere persone fantastiche che mi scrivono e mi segnalano spot, che mi inviano foto divertenti o per loro significative e di cui ricordo ogni parola detta, perché voglio loro bene e perché spesso mi hanno dato una mano per piccole o grandi cose.

    (Reg, Roberto, Ulisse, Eriadan, Prof, Aladel, Heresiae, Nevepioggia e l'ombrello rosso, Rabb-it, Mina, Iaia, Shuela, Fyuccia mia bella, Fedeverza, ecc. voi qui dovreste commuovervi, mi raccomando con convinzione).

    Mi ricordo di chi scrive dopo tanto, mi ricordo il primo che ha commentato e chi non è più tornato (Tripponzio ed Eclisse, i vostri commenti mi mancano!  M9 – spero tutto ok, davvero).

    Mi ricordo di Ortensia, che in uno dei primissimi post mi ha sgridato sull’accento del “perché”, che non ho più sbagliato.

    E del ragazzo che mi ha mandato una mail spiegandomi che le virgolette a sergente fatte coi caratteri sbagliati "rovinano i feed".

    E amo Anonimatta e Ivan Annibali per gli omaggi meravigliosi che mi hanno dedicato (un giorno li posto, faccio un tag, devo decidere. Sta di fatto che vi amo).

    Per non parlare di chi scrive nel forum La Riserva e ha speso per me parole meravigliose e ancor più belle per Pancetta, che sta così così (grazie di averlo chiesto, Luu, e grazie a quelli che mi hanno inviato le foto dei loro mici, le ho tutte!), troppo, troppo gentili.

     

    Raffaele è arrivato da poco e ha dei modi gentilissimi che apprezzo tanto.Menteliquida mi piace un sacco.

    Anche Michael7777777 ha commentato per la prima volta qui, poco dopo che ho postato, eppure non ha detto nulla.Ed è in età rancorosa per definizione, eh, ha 15 anni. Lo so perché ho visto il suo blog e ho trovato che sia un ragazzo molto sensibile e simpatico.Avevo notato il tuo primo commento, avevo visitato il tuo blog e letto qualche post, mi sono ricordato di te.

    Senza rancore, Spazzavento, ma te che volevi, un cesto di frutta?

    ps. Mancano i link ai vostri blog, lo so. Scusate, oggi non mi funziona niente.

    Di sicuro ho scordato qualcuno (EmmeQu, MiladyDW, Samara.. i miei omaggi) ma vi ho sempre nel cuore e vi ringrazio di tutto. 

  17. Caro Jonlooker,Mi spiace che ti sia risentito in questo modo, non era mia intenzione suscitare tale reazione. Ti assicuro che non avrei mai scritto nulla in merito ad una tua mancata risposta. Mi sono sentito di farlo nel momento in cui tu hai scritto lamentandoti che non commentava nessuno e questo mi ha dato una spiacevole sensazione di invisibilità che ho trovato giusto manifestare. Tutto qui, nulla di più!Comunque un cesto di frutta è sempre gradito, casomai in privato ti faccio avere il mio indirizzo.Cordialmente,SpazzaVento

  18. Manda, manda pure!Solo che, viste le mie finanze attuali, non aspettarti più di una retina di arance

  19. [quote]Tornati a casa (non si sa bene perché nella stessa casa, ma non è che mi aspettassi un miglioramento improvviso a questo punto della storia), Antonella sistema l’orrido cestello nel freezer tra i sacchi trasparenti colmi di verdura tagliata a tocchetti (ecco, questa è una stupidaggine per la quale vorrei sapere a chi stringere la mano; in una morsa, intendo) [/quote]anch'io ho notato l'assurdità della cosa.post davvero esilarante. grande.

  20. "IDEM!"Citazione tratta fedelmente  dal Film "Ghost" 

  21. utente anonimo

    Sigh sniff sob… Fyaa

  22. Non ho capito dov'ero nei ringraziamenti.:D(:*)

  23. Sapevo che il tvtttttttttbxs non ti sarebbe bastato :DQuando capirai che devi sposarmi tutte queste quisquilie non importeranno più, darling!

  24. utente anonimo

    Un commento al commento per ringraziare di  J.Lo della citazione nel suo commento…Nessun altro commento al commento perchè tanto ti sai difendere benissimo da solo…Aladel

  25. Sai che sono esigente :)(Facciamo a settembre oppure maggio prossimo? Per organizzare al meglio, intendo.)

  26. Oddio!Il trattino… ti sei ricordato pure il trattino.Questo mi commuove assai, sappilo.Una latitante…dai commenti!^_^Ma leggo sempre…quasi.

  27. utente anonimo

    a me la bambina ricorda di piu'Chucky ,  il bambolotto assassino (quello con le lentiggini , i capelli rossi e il sorriso malato da gatto di Cheeshire….)

  28. ti sei ricordato anche di me… ma grazie :-)ne approfitto per ringraziarti anche delle visite che fai ogni tanto al mio umile pozzo ;-)tornando al post, io come altri non avevo fatto caso alla piccola Rosmary's baby, ora invece non riesco piu' a guardare le pubblicita' del grand soleil senza provare un brivido!ma l'orrore piu' grande l'ho provato vedendo la nuova pubblicita' della coca cola light con quelle marionette anoressiche e macrocefale; sono io che sono disturbata o fanno davvero paura?

  29. utente anonimo

    Post  straordinario, come sempre (è tanto che ti leggo).Grazie per le risate che mi fai fare, ce n'è sempre bisogno.Ti prego, dimmi che ti occuperai anche dello spot della Sandrelli (con i capelli pettinati con le bombe a mano) che fa la pusher dello yogurthino "al calcio":

    **Dorothy**

  30. utente anonimo

    non so cosa siano i cabasisi (ancxhe se usando l'iimaginazione qualcosa mi viene in mente), ma il post è spettacolare. non guarderò mai più quella roscetta allo stesso modo.Valeria (non quella del commento 8 🙂 )

  31. utente anonimo

    …Dimmi cosa ne pensi di QUESTO:http://www.youtube.com/watch?v=ArEYSyBHFUMSivy

  32. Buongiorno a tutti!cara Sivy, segnalazione interessantissima.Dico che sono stati molto, mooolto furbi..Non avranno nemmeno bisogno di pagare le tv per trasmetterlo (non credo ci pensino nemmeno, almeno spero): sanno che questo Desperate Housewives imbecillotto si moltiplicherà come un virus su FB e farà tutto il lavoro (infatti si autosegnalano sul social network).Ragion per cui, lungi dal fare il loro gioco, mi guarderò bene dal farci un post

  33. Ciao! Mi delurko stamattina perché sì, il sole splende (?) e ho visto la pubblicità della Triumph. Nel senso, è impossibile non vederla: è uno dei tre spot che trasmettono a rotazione in stazione a Bologna finché morte non sopraggiunge, ed è vagamente legato al contenuto di questo post (che per inciso mi ha abbattuta dal ridere, ma come sempre, non ne sbagli una! XDDD). Il legame sono i sorrisi inquietanti, e l'apparente stato di trance.http://www.youtube.com/watch?v=GJlXRM3lrv0Osserva quella donna.Osserva i suoi comportamenti evidentemente incoerenti, inverosimili e inconsulti, e osserva l'espressione estatica con cui fa cose assolutamente a caso. Io non riesco a spiegarmelo.E spero davvero tanto che tu non abbia citato questo capolavoro già altrove perché significherebbe che mi sono persa qualche post. :(Comunque ecco, mi sentivo in dovere di segnalartelo.Detto ciò già che son qui complimenti a valanghe per il blog, leggerti è una botta di vita e un grande rincaro quando il mondo attorno si fa grigio, insensato, e le pubblicità fanno breccia davvero pur nelle loro evidenti ridicolaggini; allora il tuo spirito critico è davvero un raggino di sole.Approposito, non so se Youtube ti è mai capitato di incrociare Willwoosh, ma di recente ha fatto proprio un video sulle pubblicità, spassoso come tutto quello che sforna quel ragazzo incredibile. XDhttp://www.youtube.com/watch?v=7NYpt3v-eQIEcco, linko anche questo e poi sparisco avvolgendomi nel mio mantello.Dannn!(complimentoni ancora, nonostante le stupidate che ho scritto. E' che quella tizia in lingerie mi ha davvero sconvolta.)

  34. Rucci, !Mmm.. quasi quasi ci faccio qualcosa, magari insieme a qualche altro spot.. tremendo.Will me l'avevano già segnalato, perché per combinazione ha parlato di spot che avevo trattato anch'io; mi son visto tutti i video e devo dire che mi sono fatto delle risate meravigliose!

  35. Spalamta sulla tastiera…………. e tu ne sei responsabile, che si sappia!

  36. Ho riso fino alle lacrime! Sarà perché ho dormito solo due ore, oppure hai veramente un senso dell'umorismo geniale…

  37. Molto umilmente e con pochi anni di ritardo, ti segnalo solo che sarebbe più corretto “ephebiPHobia”, ma forse era qualche gioco di parole che mi perdo.

    Se volessi, ma avviso sul contenuto profano, volontari ne han fatto pure una versione “mosconiana” che, volendo, decostruisce la volgarità sottesa dal rivolgersi allo spettatore come se fosse un ritardatello di periferia e calca il piede sull’acceleratore del turpiloquio:

    (video rimosso)

    • Ho italianizzato il termine senza troppo pensare: lo conoscevo in inglesee ho assunto che in italiano si trasponesse in “fobia”, cosa che mi era sembrata la più linguisticamente corretta, nessun gioco di parole 🙂

      Quanto al link, ti ringrazio per averlo proposto ma è volgare all’ennesima potenza, sfasciando le linee guida del blog, alle quali tengo particolarmente. Non avertene a male, ma l’ho stralciato.

      ps. Dunque mi dici che non c’è corrispondenza italiana per Ephebiphobia?

      A presto!

  38. …lo fissa con “l’espressione spaventevole di chi ha affilato per mesi uno spazzolino da denti in prigione e ha finalmente trovato a chi piantarlo nel collo”…Wow! Razor-sharp wit.

    E poi, reduce da un’overdose di Prison Break, non posso che adorare questa analogia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...